DL Immobiliare di Daniele Lorenzini

Mob.: 333.1858965
info@dlimmobiliare.eu


Vendita

Premesso che la compravendita è un contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo.
 
Si possono individuare due parti: il venditore che trasferisce il diritto e il compratore (o acquirente), che si obbliga a pagare un prezzo, espresso in una somma di denaro, come corrispettivo.
 
Per il venditore l'obbligazione principale è quella di consegnare la cosa venduta al compratore e, per quest'ultimo quella di pagare il prezzo.
 
Per la vendita di un immobile ciò accade se il contratto è redatto per scritto, firmato ed è completo, cioè indica senza possibilità di dubbi sia il prezzo, sia l’immobile, sia gli altri patti concordati.
 
Gli atti relativi agli immobili vengano trascritti, vengano cioè inseriti in speciali registri immobiliari nei quali è annotata la proprietà degli immobili.
 
E' attraverso questi registri, tenuti presso le Conservatorie dei Registri Immobiliari, che si risale all'appartenenza degli immobili.
 
Poter inserire i dati in questi Registri è necessario un atto notarile: ecco perchè oltre al venditore ed all'acquirente, l'altra figura la cui presenza è necessaria è quella del Notaio.
 
Ciò premesso, la funzione dell'Agenzia immobiliare è quella di mettere in relazione due o più parti (compratore e venditore) per la conclusione di un affare, senza però essere legata ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.
 
Se l'affare è concluso per effetto del suo intervento, il mediatore ha diritto alla provvigione.